Europrogettazione

Il programma Erasmus+: com’è gestito?

Programma Erasmus+

Quando parliamo di Europrogettazione facciamo riferimento al settore che si dedica alla stesura e presentazione di una buon progetto europeo che risponda alle esigenze dell’Unione Europea.

Il programma Erasmus+ è il programma dell’UE per l’istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport in Europa. Grazie ai suoi propositi oltre 4 milioni di giovani europei hanno l’opportunità di studiare, formarsi, acquisire esperienza e fare volontariato all’estero, dando così un importante contributo al raggiungimento degli obiettivi della strategia Europa 2020.

Il programma Erasmus+ è gestito dalla Commissione Europea all’Agenzia esecutiva per l’istruzione, gli audiovisivi e la cultura (EACEA), dalle agenzie nazionali dei paesi partecipanti al programma e dagli uffici nazionali di alcuni paesi partner.

Organi che gestiscono il programma

Commissione Europea

Si occupa della gestione generale del programma e in particolare di:

  • gestire il bilancio
  • fissare le priorità
  • individuare gli obiettivi e i criteri del programma monitorando l’attuazione
  • valutare e dare seguito al programma

L’Agenzia esecutiva per l’istruzione, gli audiovisivi e la cultura (EACEA)

gestisce gli elementi “centralizzati” del programma, tra cui:

  • promuovere il programma e le opportunità che offre
  • pubblicare gli inviti a presentare proposte
  • esaminare le richieste di sovvenzionamento
  • selezionare e monitorare i progetti
  • divulgare i risultati ottenuti.

Le Agenzie Nazionali

Nei paesi dell’UE gran parte della gestione del programma Erasmus+ è affidata alle agenzie nazionali, finanziate dalla Commissione, che adeguano il programma ai sistemi nazionali destinati all’istruzione, alla formazione e ai giovani.

Hanno il compito di:

  • fornire informazioni sul programma
  • esaminare le domande presentate nel loro paese
  • monitorare e valutare l’attuazione del programma nel loro paese
  • sostenere le persone e le organizzazioni che partecipano a Erasmus+
  • promuovere il programma e le sue attività a livello sia locale che nazionale.

Le agenzie sostengono inoltre i beneficiari del programma dal momento in cui presentano la loro candidatura fino alla conclusione del progetto.

Gli uffici nazionali Erasmus+

Al di fuori dell’UE, nei paesi che partecipano al programma Erasmus+ nel settore dell’istruzione superiore, gran parte del lavoro è svolto dagli uffici nazionali Erasmus+, punto di riferimento per chiunque voglia partecipare al programma e che si occupano di:

  • fornire informazioni sul programma e su chi può prendervi parte
  • consigliare ed aiutare i potenziali candidati
  • monitorare i progetti Erasmus+ e sviluppi politici
  • sostenere il dialogo politico, studi ed eventi
  • mantenere contatti con esperti ed enti locali.

Per imparare a scrivere un progetto europeo efficace partecipa ad uno dei corsi di europrogettazione e diventa esperto del settore.

share