Europrogettazione

Europa Creativa: sostenere arte e cultura

Nel settore dell’Europrogettazione, è importante conoscere quali sono i programmi istituiti dalla Commisione Europea che sostengono i diversi settori negli stati dell’Unione Europea.

Europa creativa: cos’è?

Europa creativa è il programma quadro della Commissione Europea nato per supportare i settori culturale e creativo europei (cultura e audiovisuale) con un budget di 1,46 miliardi di euro (9% in più rispetto ai suoi predecessori), per il periodo 2014-2020.

Grazie alla struttura degli schemi di finanziamento attraverso cui è possibile operare nei diversi paesi europei, gli attori audiovisivi, culturali e creativi sono incoraggiati ad emergere e a sviluppare nuove competenze nell’era digitale anche in altri paesi.
In questo modo, il programma contribuisce anche anche a salvaguardare la diversità culturale e linguistica.

Gli obiettivi del programma

Il programma nasce per raggiungere determinati obiettivi:

  • promuovere e salvaguardare la diversità linguisitica e culturale europea;
  • rafforzare la competitività del settore culturale e creativo per promuovere una crescita economica intelligente, sostenibile e inclusiva, seguendo i propositi della strategia Europa 2020;
  • aiutare i settori culturali e creativi nella fase di adattamento all’era digitale e alla globalizzazione.

Europa Creativa: perchè?

Europa Creativa nasce per sostenere i settori culturali e creativi, patrimonio per l’Europa e rappresentanti di evoluzione e sviluppo nella società ed economia europea, generando crescita e occupazione.

Cosa sostiene Europa Creativa?

  • Progetti di cooperazione transnazionale tra organizzazioni culturali e creative all’interno e al di fuori dell’UE;
  • Le Reti che aiutano i settori culturali e creativi a operare a livello transnazionale e a rafforzare la loro competitività.
  • La Promozione di opere letterarie attraverso i mercati dell’UE;
  • Le Piattaforme di operatori culturali che promuovono gli artisti emergenti e che stimolano una programmazione essenzialmente europea di opere culturali e artistiche;
  • Lo sviluppo di competenze e la formazione professionale per i professionisti del settore audiovisivo;
  • Lo sviluppo di opere di finzione, di animazione, di documentari creativi e di videogiochi per il cinema, i mercati televisivi e ad altre piattaforme all’interno e al di fuori dell’Europa;
  • Festival cinematografici che promuovono film europei;
  • Fondi per la co-produzione internazionale di film;
  • La crescita di un pubblico per promuovere la film literacy e suscitare interesse verso i film europei attraverso un’ampia varietà di eventi.

Per approfondire visita questa pagina.

 

Per imparare a scrivere un progetto europeo efficace e diventare esperto nel settore, partecipa ad uno dei corsi di europrogettazione.

share